Descrizione Progetto

Logo restyling

UAL / UNION AUTONOMISTA LADINA /PARTITO POLITICO

STUDIO DI MERCATO / STRATEGIA DI MARKETING / REBRANDING / WEBDESIGN

Union Autonomista Ladina

In una location piccola come la Val di Fassa, il passaparola si è rivelato spesso un metodo efficace per entrare in contatto con nuovi clienti.

L’Unione Autonomista Ladina è un partito politico locale, che negli anni passati vanta una lunga serie di successi, ma che negli ultimi tempi aveva perso la propria forza e la propria notorietà sul territorio.

Spinti dalla volontà di un rinnovamento profondo, sia politico che di approccio al mondo della comunicazione, il – comitato provvisorio Per na neva UAL – scelto per dare inizio a questa rivoluzione, si è presentato da noi alla ricerca di un’Agenzia di Comunicazione che potesse seguirli, guidarli ed anche formarli per avviare lato comunicativo questo nuovo percorso.

Come con ognuno dei nostri clienti, è stato fondamentale il periodo iniziale, dove attraverso riunioni conoscitive e informali, abbiamo iniziato a comprendere le vere necessità di UAL.

Seguire la comunicazione di un movimento politico, soprattutto in un periodo delicato come quello in cui si trovava UAL all’inizio della nostra collaborazione, non è sicuramente cosa semplice.

Infatti il primo passo è stato sicuramente quello di conoscersi, comprendersi e cercare di instaurare un rapporto di fiducia reciproca, che ci permettesse di poter costruire il nuovo volto del partito, dialogando in trasparenza con il comitato provvisorio, mettendo le nostre conoscenze della valle e del marketing al servizio di una comunicazione pensata.

Il nostro essere “politicamente estranei” alle dinamiche della Val di Fassa, ci ha permesso di rimanere neutri sulle valutazioni, posizionandoci un passo indietro rispetto alla filosofia ed ai principi di UAL, in modo da poterne analizzare le necessità in maniera obiettiva, professionalmente corretta, senza essere condizionati da nessuna ideologia nativa.

Necessità del cliente

UN VOLTO SOCIAL PER IL RINNOVAMENTO

Nei colloqui iniziali abbiamo compreso come la volontà del comitato provvisorio, fosse quella di costruire un nuovo pubblico. Nei primi momenti di discussione, percependo la loro decisione sicura di ripartire e rinnovare coinvolgendo questo target giovane, abbiamo suggerito ed elaborato una direzione contenutistica, orientata verso un taglio concreto, semplice e diretto, parlando la loro lingua e comunicando attraverso i loro strumenti.

Necessità del cliente

UN VOLTO SOCIAL PER IL RINNOVAMENTO

Nei colloqui iniziali abbiamo compreso come la volontà del comitato provvisorio, fosse quella di costruire un nuovo pubblico. Nei primi momenti di discussione, percependo la loro decisione sicura di ripartire e rinnovare coinvolgendo questo target giovane, abbiamo suggerito ed elaborato una direzione contenutistica, orientata verso un taglio concreto, semplice e diretto, parlando la loro lingua e comunicando attraverso i loro strumenti.

Avvicinare i giovani alla politica di valle, che con UAL oggi diventa più una filosofia, una linea di pensiero attivo, senza incappare nei soliti clichè propri del mondo social e riuscendo a trasmettere principi e valori importanti, come quelli proposti dell’Unione Autonomista Ladina, ha richiesto un’analisi iniziale approfondita, che, unita a qualche intervista, ci ha dato modo di scegliere e programmare assieme a loro la strategia migliore.

La loro presenza on-line era ferma da due anni, tre per alcuni canali e le pubblicazioni erano gestite in modo approssimativo, non mirato alla costruzione di una rete di comunicazione concreta, efficace e soprattutto continuativa.

Quando la scelta è quella di rinnovarsi, fondamentale è stato definire la corretta modalità per trasmettere questo rinnovamento, scegliendo un tono di voce in grado di affascinare e coinvolgere gli utenti – di ogni fascia – attraverso i canali digitali e rendere unica la propria comunicazione.

Il linguaggio e il piano editoriale

Questo infatti è stato il passo successivo, la scelta di un linguaggio comune a tutte le pubblicazioni on-line, che desse continuità e carattere disegnando il nuovo volto di UAL sui social media; oltre alla definizione di simboli digitali: hashtag/icone/simboli di supporto al testo.

Per fare questo, abbiamo costruito un piano editoriale su base bimestrale, progettato su misura per le tempistiche di lancio e promozione del messaggio Neva UAL, che comprendesse pubblicazioni bi-settimanali, articoli e rimandi ad eventi importanti per la comunità di valle, non chè attività di mailing verso gli associati ed i media.

La scelta significativa è stata fatta a favore del bilinguismo italiano-ladino, importante segno di apertura ma anche sintomo di attaccamento forte alla territorialità.

Un’altra scelta decisiva è stata quella di utilizzare le nuove piattaforme mantenendo un tone of voice pacato ed educato, andando controtendenza rispetto al comportamento del mondo politico on-line, distinguendo UAL come un collettivo di persone pronte al dialogo, al rinnovamento di pensiero e di modo e all’ascolto.

Il mood grafico

Lo stile grafico delle pubblicazioni è stato studiato per definire uno mood che identificasse la rinascita di UAL, utilizzando un’immagine più contemporanea e accattivante, fatta di forme moderne e pulite, da colori intensi ma sempre vicini all’identità del gruppo, mettendo in evidenza i concetti importanti.

Oltre ai social media quali Facebook, Twitter ed Instagram, è stata attivata anche una piattaforma newsletter per il direct mailing (Mailchimp è stato lo strumento selezionato), qui abbiamo costruito una grafica personalizzata, studiandone il layout, le CTA e l’impaginazione, in modo da rendere mirata ogni azione di comunicazione.

In questa fase la nostra agenzia di Marketing e Comunicazione è stata fondamentale al fine di costruire una strategia digitale identificativa, aiutando il – Comitato provvisorio per na Neva UAL – non solo nel’aspetto pratico e operativo, ma anche attuando una consulenza diretta e costante, dove le loro idee sono state accolte e rimescolate da noi al’interno di un progetto di più ampie vedute.

Per questo motivo, contemporaneamente al lancio dei canali social media, è stato ri-progettato anche il loro sito web, snellendo la piattaforma attraverso l’eliminazione dei contenuti ormai obsoleti e costruendo un contenitore che abbia al centro l’esperienza di navigazione dell’utente.

Per fare questo, la nostra esperienza in fatto di user experience messa a disposizione delle necessità del cliente, ci ha portato a disegnare un layout semplice, che offre all’utente una più facile e veloce fruizione dei contenuti.

Dare vita all’immagine aggiornata di un partito con una storia trentennale alle spalle è stato un percorso complesso si, ma molto interessante, che ci ha permesso di conoscere nuove dinamiche e di mettere le nostre competenze di marketing al servizio di un settore particolarmente complicato, come quello politico.

La strategia digitale, il nuovo sito web e tutte le azioni di comunicazione che abbiamo intrapreso come agenzia hanno aiutato L’Union Autonomista Ladina a presentare visivamente al pubblico il loro rinnovamento all’interno del panorama politico di valle.

Dare vita all’immagine aggiornata di un partito con una storia trentennale alle spalle è stato un percorso complesso si, ma molto interessante, che ci ha permesso di conoscere nuove dinamiche e di mettere le nostre competenze di marketing al servizio di un settore particolarmente complesso, come quello politico.

La strategia digitale, il nuovo sito web e tutte le azioni di comunicazione che abbiamo intrapreso come agenzia hanno aiutato L’Union Autonomista Ladina a presentare visivamente al pubblico il loro rinnovamento all’interno del panorama politico di valle.

Un lavoro che ha portato noi ad addentrarci ancora di più in un territorio che conosciamo bene, e che ha portato loro ad una consapevolezza maggiore della forza comunicativa dei social media e della comunicazione digitale.

Un percorso che si sta adesso spostando verso un progetto di formazione dei protagonisti di questo Comitato per na Neva UAL, con l’intento di renderli indipendenti nelle azioni di comunicazione quotidiana.

Il lavoro di consulenza e supervisione resta fondamentale, per mantenere uno stile coerente, suggerire, affiancare laddove si presentano degli ostacoli, in un mondo mutevole come quello della politica, ma è assolutamente necessario che gli stessi fautori del rinnovamento, in quanto creatori del contenuto, possano essere il fulcro della comunicazione.

Gcore molto spesso è anche questo, un agenzia che ti supporta e ti forma, per rendere i clienti in grado di comprendere le molteplici dinamiche del mondo on-line, instaurando un rapporto solido al fine di produrre progetti su misura per ogni necessità che si evolvono naturalmente nel tempo.

Buona navigazione…

www.movimentual.it